Comunicato stampa

Commissione europea e CDP: il “Tandem Tour” riparte da Cagliari

Sette nuove tappe per l’Iniziativa che illustra sul Territorio le opportunità offerte dal Piano Juncker a sostegno degli investimenti

Roma, 28 settembre 2018

E’ ripartito oggi da Cagliari il “Tandem Tour”, iniziativa organizzata dalla Rappresentanza della Commissione europea in Italia - in collaborazione con il Gruppo BEI - e da Cassa depositi e prestiti (CDP). Obiettivo: illustrare a piccole e medie imprese, associazioni di categoria, banche e istituti di credito, università ed amministrazioni pubbliche locali le opportunità offerte in Italia dal Piano Juncker, il programma di investimenti elaborato dalla Commissione Europea che si propone di mobilitare 500 miliardi di euro entro il 2020 per rilanciare la crescita economica in Europa.

L’evento si è svolto presso la Mediateca del Mediterraneo, in via Goffredo Mameli 164, con la partecipazione della Regione Sardegna e delle rappresentanze regionali di Confindustria, Confcommercio e ABI. Il seminario si è concluso con una tavola rotonda moderata dal Parlamento Europeo in Italia a cui hanno partecipato gli eurodeputati Onorevoli Cicu e Soru.

L’incontro ha rappresentato l’occasione per illustrare gli strumenti finanziari per lo sviluppo messi a disposizione dall’Unione Europea, per presentare le proposte della Commissione europea a sostegno degli investimenti, e per evidenziare il ruolo svolto dagli Istituti Nazionali di Promozione (INP), come CDP, nell’ambito del Piano. 

Il Piano Juncker, attraverso BEI, ha attivato quasi 50 miliardi di investimenti in Italia, di cui circa 6 sono stati investiti da Cassa depositi e prestiti, l’ INP che ha contributo in maniera decisiva al successo del Piano nel nostro Paese.

Nel più ampio quadro della politica di coesione 2014-2020, attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale a favore della regione Sardegna sono stati stanziati 465,5 milioni di euro a cui si aggiunge la quota di co-finanziamento nazionale, per un totale di 931 milioni di euro a disposizione delle autorità sarde per affrontare gli effetti della passata crisi economica e sociale e sostenere le piccole e medie imprese (PMI).

Numerosi i temi che sono stati affrontati nel corso del dibattito: dagli strumenti di garanzia destinati a favorire l’accesso al credito alle PMI, alle ricadute positive dell’attività sinergica fra Gruppo BEI e Istituti Nazionali di Promozione, fino ai risultati prodotti dalla collaborazione tra CDP e Banche a sostegno del tessuto imprenditoriale italiano.

Lo sviluppo del Territorio è un tema prioritario per Cassa depositi e prestiti, partner chiave degli enti locali e finanziatore delle imprese. Un’attività strategica di supporto al tessuto economico del Paese che trova riscontri anche in Sardegna. Ammontano a oltre € 1,2 miliardi, le risorse concesse - dal 2015 al 2018 - agli enti territoriali della regione a supporto degli investimenti. Mentre sono oltre 1000 le piccole e medie imprese che, nello stesso periodo, CDP ha supportato, in sinergia con le banche e il Fondo di garanzia per le PMI, con finanziamenti per oltre 51 milioni di euro e controgaranzie per circa 37 milioni di euro.

Dopo la tappa di Cagliari, il Tour proseguirà alla volta di Trieste (15 ottobre), Napoli (18 ottobre), Torino (6 novembre), Firenze (13 novembre), Catania (22 novembre) per concludersi il 5 dicembre a Matera, Capitale europea della cultura per il 2019.

Documenti correlati