Comunicato stampa

Commissione europea e CDP: il "Tandem Tour" a Matera

Prosegue l’iniziativa che illustra sul Territorio le opportunità offerte dal
Piano Juncker a sostegno degli investimenti

Roma, 3 dicembre 2018


Si concluderà mercoledì 5 dicembre a Matera, Capitale europea della cultura per il 2019, il “Tandem Tour”, l'iniziativa itinerante organizzata dalla Rappresentanza della Commissione europea in Italia in collaborazione con Cassa depositi e prestiti (CDP) per illustrare a piccole e medie imprese, associazioni di categoria, banche e istituti di credito, università ed amministrazioni pubbliche locali le opportunità offerte in Italia dal Piano Juncker, il programma di investimenti elaborato dalla Commissione Europea che si propone di mobilitare 500 miliardi di euro entro il 2020 per rilanciare la crescita economica in Europa.

L’evento si svolgerà a partire dalle h 10:00 presso il Salone di Rappresentanza della Prefettura in via XX Settembre, 2 - con la partecipazione delle rappresentanze regionali di Confindustria, Confcommercio e ABI.

L’incontro rappresenta l’occasione per illustrare gli strumenti finanziari per lo sviluppo messi a disposizione dall’Unione Europea, per presentare le proposte della Commissione europea a sostegno degli investimenti, e per evidenziare il ruolo svolto dagli Istituti Nazionali di Promozione (INP), come CDP, nell’ambito del Piano. Tra i temi che saranno affrontati, particolare attenzione sarà posta sugli strumenti di garanzia che sono destinati a favorire e migliorare l’accesso al credito per le PMI e soprattutto per quelle operanti nel settore culturale e creativo. In particolare, CDP ha rinforzato l’operatività del Fondo di garanzia per le PMI grazie all’accordo sottoscritto con il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI), nell’ambito del Programma “Europa Creativa” della Commissione Europea, attraverso la  Cultural and Creative Sectors (CSS) Guarantee Facility. L’iniziativa - che prevede a regime finanziamenti per 300 milioni di euro per circa 3.500 PMI - rappresenta, ad oggi, l’operazione più rilevante in termini di accesso al credito all’interno del programma europeo per gli operatori economici attivi nel settore a 360°: dalle arti visuali all’editoria e stampa passando per radio, tv e cinema fino ad arrivare alla gestione e conservazione dei beni culturali.

Il seminario vedrà anche la testimonianza di una impresa supportata da BEI e CDP tramite strumenti di alternative financing che - nell’ambito delle Piattaforme del Piano Juncker – permettono di sostenere la crescita delle PMI, diversificando le fonti di finanziamento.

Il Piano Juncker, attraverso il Gruppo BEI, ha attivato quasi 50 miliardi di investimenti in Italia, di cui circa 6 sono stati investiti da Cassa depositi e prestiti, l’INP che ha contributo in maniera decisiva al successo del Piano nel nostro Paese.

L'attività strategica di supporto al tessuto economico del Paese da parte di CDP si diversifica in numerose attività di impiego, che si affiancano all’impegno a supporto del Piano Juncker. In Basilicata, CDP - dal 2015 al 2018 - ha concesso € 179 milioni per sostenere gli investimenti degli Enti territoriali della regione. Mentre sono 315 le piccole e medie imprese supportate - in sinergia con il sistema bancario e il Fondo di garanzia per le PMI - con finanziamenti e controgaranzie un totale pari a oltre 35 milioni di euro.

Inoltre, nel pomeriggio della stessa giornata, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea ha organizzato un dibattito sull'Anno europeo del Patrimonio Culturale ed un confronto tra esperti in vista di Matera Capitale europea della Cultura per il 2019. L’evento si svolgerà a partire dalle ore 16:00 presso il Salone di Rappresentanza della Prefettura, in via XX Settembre 2, alla presenza del Prefetto di Matera Antonella Bellomo, del Sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri, del Presidente della Fondazione Basilicata Matera 2019 Salvatore Adduce e di numerosi esperti invitati. In tale occasione, verrà presentata la relazione annuale di Federculture, il più importante strumento scientifico in materia di "Impresa e Cultura" esistente in Italia.

Documenti correlati