CDP: trasferito il 40,9% del capitale di CDP RETI a State Grid e Investitori istituzionali italiani

Comunicato stampa

CDP: trasferito il 40,9% del capitale di CDP RETI a State Grid e Investitori istituzionali italiani

Roma, 27 novembre 2014

Cassa depositi e prestiti Spa (CDP) comunica che è stata oggi trasferita a State Grid Europe Limited (SGEL), società del gruppo State Grid Corporation of China, e a un gruppo di investitori istituzionali italiani una quota complessiva pari 40,9% del capitale di CDP RETI,

La società che detiene una partecipazione del 30% del capitale di SNAM Spa e del 29,851% del capitale di TERNA Spa.


In particolare:

  • SGEL ha acquistato una partecipazione del 35% per un corrispettivo pari a 2.101 milioni di euro;
  • la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense e trentatré Fondazioni di origine bancaria hanno acquistato una partecipazione rispettivamente pari al 2,6% e al 3,3%, per un ammontare complessivo di 313,5 milioni di euro, di cui 140 milioni di euro provenienti dalla Cassa Forense e 173,5 milioni di euro provenienti dalle Fondazioni. La quota di CDP RETI oggetto di cessione è stata determinata per gli investitori italiani sulla base della media a tre mesi dei corsi di Borsa di SNAM e TERNA rilevata il quinto giorno di mercato aperto antecedente la data del closing.

Le operazioni di cessione si sono perfezionate a seguito dell’ottenimento delle approvazioni governative e antitrust previste.

In data odierna è stato inoltre sottoscritto da CDP, SGEL e la sua controllante, State Grid International Development Limited, un patto parasociale che riconosce a SGEL diritti di governance a tutela del proprio investimento.

La Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense e le trentatré Fondazioni bancarie non godono di diritti di governance, ma beneficiano del diritto di uscita.

In attuazione delle previsioni del patto parasociale, l’assemblea di CDP RETI, riunitasi oggi, ha nominato il consiglio di amministrazione della società – composto da Franco Bassanini (Presidente), Giovanni Gorno Tempini e Ludovica Rizzotti (designati da CDP) e da Mr Jun Yu e Mr He Yunpeng (designati da SGEL) – e ha integrato il Collegio Sindacale, ora composto da Guglielmo Marengo (Presidente), Francesca Di Donato (designati da CDP) e Paolo Sebastiani espressione di SGEL, quali sindaci effettivi, e da Maria Sardelli (designata da CDP) e Ugo Tribulato (designato da SGEL), quali sindaci supplenti. Spetta inoltre a SGEL il diritto di designare un amministratore nei consigli di amministrazione di SNAM e TERNA.

Documenti correlati