CDP: sottoscritto un protocollo di cooperazione col fondo Greco CDLF

Comunicato stampa

CDP: sottoscritto un protocollo di cooperazione col fondo Greco CDLF

Atene, 19 dicembre 2014

Cassa depositi e prestiti (CDP) e il Fondo Greco Consignment Deposits and Loans (CDLF) hanno sottoscritto oggi ad Atene un protocollo di cooperazione.

CDLF è un’ istituzione finanziaria, posseduta interamente dallo stato greco. Con asset di valore superiore agli 8 miliardi di euro, agisce su due direttrici principali: il rafforzamento dello sviluppo locale e regionale, e la custodia esclusiva di tutte le tipologie di depositi a garanzia, sia giudiziali che cauzionali, previsti dalla legge. Il Fondo è il partner principale e la più importante fonte di finanziamento degli enti locali greci nel corso dell’attuale crisi economica.

Con la sottoscrizione, i due istituti si impegnano a:

  • condividere informazioni e conoscenze sulle condizioni e gli sviluppi del quadro economico, finanziario e politico nei rispettivi paesi;
  • organizzare incontri, tavole rotonde, seminari e workshop finalizzati a una maggiore conoscenza delle rispettive tipologie di business e prodotti;
  • cofinanziare progetti di comune interesse, comprese infrastrutture ad alta efficienza energetica, infrastrutture in ambito culturale e turistico, progetti di miglioramento ambientale, sviluppo urbano e pubblica utilità; 
  • programmi di scambio del personale al fine di favorire lo sviluppo della collaborazione fra i due istituti.

Il vice ministro delle finanze con la delega alla supervisione del CDLF, Christos Staikouras, ha presenziato alla cerimonia di firma del protocollo.


Franco Bassanini, Presidente della Cassa depositi e prestiti , ha sottolineato che "In Europa le National Promotional Banks, come CDP e CDLF, hanno un ruolo cruciale nello svolgere un’azione anticiclica, sia attraverso l’immissione di risorse addizionali nell’economia, sia attraendo quale “anchor investors” investitori privati e internazionali. Per Bassanini, "la cooperazione tra queste istituzioni, recentemente incoraggiata anche dall’ECOFIN, potrà supportare l’azione del Piano Junker, garantendo all’Europa gli investimenti di lungo periodo necessari a far ripartire le crescita".

Il presidente del CDLF Alexandros Kritikos ha sottolineato che “il Fondo Consignment Deposits and Loans guarda con molto interesse, e si attende ottimi risultati dalla collaborazione con Cassa depositi e prestiti. La cooperazione, lo scambio di competenze e know how, e il cofinanziamento di progetti comuni con una realtà di tali dimensioni, permetterà al CDLF di contribuire allo sviluppo economico locale, regionale e dell’intero paese”. Kritikos si è poi detto certo che questa cooperazione  - che porterà a breve i suoi frutti - sarà rafforzata ulteriormente in futuro.

Documenti correlati