CDP per il Turismo: parte la Scuola Italiana di Ospitalità

Sostenibilità, formazione, sviluppo del capitale umano, digitalizzazione e centralità del cliente. Sono queste le tematiche alla base del primo Master Executive in Hospitality Management della Scuola Italiana di Ospitalità, lanciato con un  evento digitale di tre giorni cui ha preso parte Federico Cafiero De Raho - Procuratore Generale Antimafia e Antiterrorismo - con un intervento sul valore della legalità e del lavoro soprattutto nel Mezzogiorno e di Fabrizio Palermo - Amministratore Delegato di CDP.

Il modello a cui si ispira la Scuola italiana di Ospitalità è quello del Campus per l’alta formazione, sistema in grado di integrare la formazione in aula con l’esperienza sul campo.

Per CDP si tratta di un progetto importante che nasce dalla necessità di sostenere la competitività e l’innovazione delle aziende di un settore strategico come quello del turismo in Italia. In altre parole: aiutare a diffondere l’eccellenza del nostro Paese a livello internazionale. Un impegno che ha portato alla nascita del Fondo Nazionale del Turismo attraverso il quale Cassa Depositi e Prestiti ha messo in campo 2 miliardi di euro per tutelare i livelli occupazionali e valorizzare gli alberghi storici e iconici italiani su tutto il territorio nazionale.

Nei prossimi mesi verrà lanciato anche l’acceleratore per il turismo, con un focus sul Sud Italia, per incentivare ulteriormente la nascita di startup che possano crescere e fornire prodotti a tutto il settore.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti