Comunicato stampa

CDP: offerta riacquisto di covered bond

NON PER DISTRIBUZIONE ALL’INTERNO DEGLI STATI UNITI O A PERSONE RESIDENTI NEGLI STATI UNITI COMPRESI PORTO RICO, ISOLE VERGINI, GUAM, SAMOA, ISOLE WAKE, ISOLE DELLE MARIANNE SETTENTRIONALI

Roma, 2 febbraio 2012

In data odierna, Cassa depositi e prestiti società per azioni (la Società, o anche CDP) ha lanciato un’offerta di riacquisto (l’Offerta) sull’intero ammontare dei titoli obbligazionari €3,000,000,000 3.000%, scadenza 31 gennaio 2013, codice ISIN: IT0003933717 e ¥10,000,000,000 1.862%., scadenza 31 gennaio 2017 codice ISIN: IT0004197445.

Proposta (“Proposal”)

In concomitanza con l’offerta di riacquisto, si terrà un’assemblea degli obbligazionisti al fine di approvare le modifiche alle Terms and Conditions dei Titoli Obbligazionari per permettere a CDP di i) rimuovere il limite del 50% dell’ammontare nominale applicabile in caso di riacquisto; ii) regolare il riacquisto dei Titoli Obbligazionari tramite l’utilizzo della liquidità attualmente giacente nel conto segregato a garanzia dei detentori dei Titoli Obbligazionari stessi.

L’Offerta e la Proposta sono soggette ai termini e alle condizioni come da documento di Offerta datato 2 febbraio 2012 (Tender Offer Memorandum).

Contesto dell’Offerta e della Proposta

In data 3 novembre 2011, in seguito al declassamento del rating di CDP in data 21 settembre 2011 ed in relazione al programma di Covered Bond (il “Programma”), CDP ha provveduto ad annunciarne la chiusura, in conformità alla clausula 1.6(c), al Rappresentante degli Obbligazionisti, al Calculation Agent, alle Agenzie di Rating e agli Arrangers e Dealers del Programma. Come conseguenza della chiusura del Programma, non saranno più emessi Covered Bond ed è stato inoltre disposto un deposito pari ad un ammontare di Euro 5.335.765.891,20 presso un conto segregato vincolato a garanzia dei portatori dei Covered Bond emessi e non ancora rimborsati.

A seguito della chiusura del Programma, CDP desidera i) acquistare, a fronte di un corrispettivo in denaro, i Titoli Obbligazionari con scadenza 2013 e 2017 attualmente in circolazione; ii) ottenere dagli Obbligazionisti il consenso a: a) modificare la Condizione 10.6 del Covered Bond con scadenza 2013 e della Condizione 12.7 del Covered Bond con scadenza 2017 al fine di rimuovere il limite del 50% dell’ammontare nominale applicabile in caso di riacquisto; e b) regolare il riacquisto dei Titoli Obbligazionari tramite l’utilizzo del deposito attualmente presso il conto segregato a garanzia dei detentori dei Titoli Obbligazionari stessi.

Titoli oggetto dell’Offerta e della Proposta

  ISINs Ammontare
circolante
Pagamento in caso di
adesione entro il
Termine Anticipato
dell’Offerta
(come percentuale del
nozionale)
Prezzo riacquisto
(come percentuale
del nozionale)
2013
Bonds
IT0003933717 €3,000,000,000 0.10 % 99.90% + rateo
degli interessi
maturati
2017
Bonds
IT0004197445 ¥10,000,000,000 0.10 % 99.90% + rateo
degli interessi
maturati

Calendario Indicativo

Evento Data indicativa (orari CET)
Annuncio e avvio dell’Offerta e della Proposta: 2 febbraio 2012
Scadenza del termine anticipato dell’Offerta: 17:00 10 febbraio 2012
Termine dell’Offerta: 10.00 20 febbraio 2012
Assemblea degli obbligazionisti: 10.00 24 febbraio 2012
Annuncio dei risultati: Non appena possibile dopo l’Assemblea degli Obbligazionisti
Data di regolamento: 1 marzo 2012

I detentori dei Titoli Obbligazionari che non desiderano o non sono in grado di conferire i Titoli possono in ogni caso ricevere una Consent Fee pari al 0,05% del nominale in possesso, in rispetto a ciascuna delle due Extraordinary Resolutions, qualora diano al Tender Agent istruzioni di voto favorevole entro il Termine Anticipato dell’Offerta.

Come definito dal documento di offerta e dalla legge applicabile all’Offerta, CDP ha piena facoltà di accettare o meno le richieste di riacquisto pervenute e non è obbligata a dare giustificazione ai portatori delle Obbligazione di tale scelta. A sola discrezione di CDP, l’Offerta e/o la Proposta potrà essere estesa, riaperta, modificata o terminata con la sola eccezione di cambiamenti ai termini della Extraordinary Resolution.

Banca IMI, BNP Paribas, Deutsche Bank AG, London Branch, Nomura International plc e UniCredit Bank agiscono come Dealer Managers. Deutsche Bank AG, London Branch e Deutsche Bank S.p.A agiscono rispettivamente come Tender e Italian Paying Agent.

DEALER MANAGERS

Banca IMI S.p.A.
Largo Mattioli 3
20121 Milan
Italy
Telephone: +39 02 72614794
Attention: Debt Capital Markets - SSA
Email: dcm.ssa@bancaimi.com

Deutsche Bank AG, London Branch
Winchester House
1 Great Winchester Street
London EC2N 2DB
United Kingdom
Telephone: +44 20 7545 8011
Attention: Liability Management Group
Email: liability.management@db.com

 

BNP Paribas
10 Harewood Avenue
London NW1 6AA
United Kingdom
Telephone: +44 20 7595 8668
Attention: Liability Management Group
Email: liability.management@bnpparibas.com

Nomura International plc
1 Angel Lane
London EC4R 3AB
United Kingdom
Telephone: +44(0) 20 7103 5652
Attention: Fixed Income Syndicate

UniCredit Bank AG
Arabellastrasse 12
81925 Munich
Germany
Telephone: +49 89 378 14255 / +39 02 8862 0843
Attention: Fixed Income Syndicate
Facsimile: +39 02 4953 5372
Email: LME@unicreditgroup.de

TENDER AGENT

Deutsche Bank AG, London Branch
Winchester House
1 Great Winchester Street
London EC2N 2DB
United Kingdom Telephone: +44 (0) 207 547 5000
Attention: Trust & Securities Services
Email: xchange.offer@db.com


ITALIAN PAYING AGENT

Deutsche Bank S.p.A.
Piazza del Calendario 3
20126 Milano
Telephone: +39 02 4024 2991/2155
Attention: GTB/SFS Team
Email: sfs.italy@list.db.com

 

Documenti correlati