CDP, mobilitati circa 142 milioni di euro per gli enti marchigiani negli ultimi due anni

Comunicato stampa

CDP, mobilitati circa 142 milioni di euro per gli enti marchigiani negli ultimi due anni

Il ciclo di incontri online organizzati per presentare a Comuni, Città metropolitane e Province il supporto a 360 gradi offerto da Cassa Depositi e Prestiti fa tappa ad Ancona
 

Ancona, 23 aprile 2021 – Negli ultimi due anni Cassa Depositi e Prestiti ha mobilitato in favore di 86 enti marchigiani circa 142 milioni di euro. Inoltre, nel corso del 2020 CDP ha rinegoziato diversi mutui per un debito residuo complessivo di circa 465 milioni di euro. Quest’operazione ha permesso di liberare risorse per 19 milioni di euro con l’obiettivo di supportare le amministrazioni nel far fronte all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Tra i progetti sul territorio supportati da Cassa Depositi e Prestiti si ricordano:

  • il protocollo firmato con Regione Marche per il rilancio del territorio (interventi post sisma, riduzione del dissesto idrogeologico, sviluppo di nuove ciclovie ed edilizia sanitaria)
  • Il protocollo stipulato con la Provincia di Pesaro Urbino che prevede un servizio di consulenza nell’ambito dell’edilizia scolastica e più nello specifico la realizzazione di due scuole e di una palestra.

L’evento digitale “Spazio PA” pensato per gli enti delle Marche ha visto la partecipazione, fra gli altri, dell’Assessore al Bilancio ed enti locali Regione Marche Guido Castelli, del Presidente UNCEM Marche Michele Maiani, del Presidente della Provincia di Pesaro Urbino Giuseppe Paolini, della referente Funzione Promozione e Assistenza alla PA Eleonora Egalini del Vice Direttore Generale e Chief Business Officer CDP Paolo Calcagnini e del Responsabile Divisione CDP Infrastrutture e PA Tommaso Sabato.
L’appuntamento fa parte di un ciclo di eventi online realizzati da CDP in collaborazione con UNCEM e dedicati al confronto con gli amministratori locali, per comprenderne meglio bisogni e aspettative e per condividere riflessioni su tematiche di interesse comune.

“Gli incontri come questo hanno una duplice valenza: da un lato rafforzano la partnership con gli enti locali e dall’altro permettono di illustrare il supporto integrato a 360 gradi offerto a Comuni, Città metropolitane, Province e Regioni, sottolineando il fatto che CDP non si limiti più alla storica e tradizionale concessione di finanziamenti, ma offra servizi sempre più numerosi che permettono, ad esempio, lo sviluppo delle infrastrutture, interventi di efficienza energetica e progetti di social housing. In questo momento di incertezza dovuto all’emergenza da Covid-19, CDP rinnova e rafforza il suo impegno nel supportare lo sviluppo sostenibile del territorio. La recente apertura della sede territoriale di Ancona, infatti, testimonia la volontà di incrementare sempre più il dialogo con gli stakeholder locali.”, ha dichiarato Paolo Calcagnini, Vice Direttore Generale e Chief Business Officer CDP.

Documenti correlati