Comunicato stampa

CDP finanzia la crescita del Gruppo italiano Stefano Ricci in Cina

Operazione in valuta cinese, del valore di 4 milioni di euro, realizzata con la provvista raccolta da CDP attraverso il Panda Bond e perfezionata nell’ambito della collaborazione strategica con Bank of China

Fiesole, 28 luglio 2020 – Cassa Depositi e Prestiti (CDP) sostiene i piani di crescita in Cina del Gruppo Stefano Ricci attraverso un finanziamento in valuta locale di importo pari a oltre 30 milioni di Renminbi, equivalenti a 4 milioni di euro.

Fondato nel 1972, il Gruppo Stefano Ricci è leader mondiale nella creazione, produzione, distribuzione e vendita di capi d’abbigliamento e accessori di alta fascia da uomo. Il Gruppo esegue tutte le fasi della produzione esclusivamente in Italia ed impiega circa 600 dipendenti distribuiti tra la sede centrale a Fiesole, le filiali e le boutique presenti nelle località più esclusive del mondo. A fine 2019 la società cinese ha generato ricavi per circa 15 milioni di euro, impiegando più di 90 dipendenti.

Con questo finanziamento, CDP conferma il proprio sostegno alle eccellenze italiane operanti in Cina e al supporto del Made in Italy nel mondo, testimoniando il suo impegno per una rapida ripresa del tessuto imprenditoriale italiano in seguito all’emergenza epidemiologica in corso.

Le risorse saranno destinate a supportare la crescita e il consolidamento della posizione del Gruppo Stefano Ricci in Cina finanziando, tra le altre, le spese di investimento sostenute per la realizzazione di boutique di recente costituzione e per il rinnovo di quelle già esistenti.

Il finanziamento della linea a medio lungo termine è stato interamente concesso da CDP a valere sulla provvista riveniente dell’emissione inaugurale del “Panda Bond” da 1 miliardo di Renminbi, conclusa con successo lo scorso 31 luglio. CDP è il primo emittente italiano, nonché il primo Istituto Nazionale di Promozione europeo, a effettuare un’emissione obbligazionaria in Cina in valuta locale volta a supportare imprese italiane già attive o interessate a operare sul mercato cinese.

Banca Monte Paschi di Siena - Shanghai Branch - ha agito in qualità di Facility Agent nella transazione.

“In questo delicato contesto economico, CDP è orgogliosa di supportare una realtà quale il Gruppo Stefano Ricci” ha dichiarato il Responsabile della Divisione CDP Imprese, Nunzio Tartaglia. “Questa operazione consolida il ruolo di Cassa Depositi e Prestiti a sostegno delle imprese italiane operanti in Cina, soprattutto in questa situazione di emergenza ed in vista di una ripresa che tutti auspichiamo”.

“E’ un segnale importante in una congiuntura particolarmente complessa a livello globale. Grazie all’impegno di Cassa Depositi e Prestiti puntiamo a consolidare la leadership in Cina, per noi uno dei mercati di riferimento dal 1994, quando mio padre aprì la prima boutique monomarca proprio a Shanghai, con una visione strategica in forte anticipo nel segmento luxury lifestyle” ha dichiarato l’amministratore delegato del Gruppo Stefano Ricci, Niccolò Ricci.

 

Cassa Depositi e Prestiti

Cassa Depositi e Prestiti è l’Istituto Nazionale di Promozione che sostiene l’economia italiana dal 1850. Con la sua azione è impegnata ad accelerare lo sviluppo industriale e infrastrutturale del Paese, al fine di sostenere la sua crescita economica e sociale. CDP pone al centro della propria attività lo sviluppo sostenibile dei territori, e supporta l’innovazione e la crescita  anche internazionale delle imprese italiane. E’ partner degli Enti Locali, con finanziamenti e attività di advisory, per la realizzazione delle infrastrutture e per il miglioramento dei servizi di pubblica utilità. Inoltre è attiva nella Cooperazione internazionale per la realizzazione di progetti nei Paesi in via di sviluppo e nei mercati emergenti. Cassa Depositi e Prestiti si finanzia con risorse interamente private, attraverso l’emissione di Buoni e Libretti postali e attraverso emissioni sul mercato finanziario nazionale e internazionale. 

Il Gruppo Stefano Ricci ha aperto la sua prima boutique in Cina nel 1994, estendendo durante gli ultimi 25 anni sempre più la sua presenza sul territorio cinese. Dal 2011 il Gruppo opera in Mainland China attraverso la sua controllata Ricci (Shanghai) Trading Co. Ltd, la quale gestisce gli store monomarca Stefano Ricci collocati sul territorio cinese (Shanghai, Beijing, Shenyang, Dalian, Xian e Ningbo) e si occupa della attività di distribuzione su tale mercato. A fine 2019 la società cinese ha generato ricavi per circa 15 milioni di euro, impiegando più di 90 dipendenti. Il Gruppo è altresì presente con punti vendita nelle regioni amministrative speciali di Macao e Hong Kong.

Documenti correlati