CDP e RDIF siglano un’intesa per promuovere la cooperazione economica tra Italia e Russia

Comunicato stampa

CDP e RDIF siglano un’intesa per promuovere la cooperazione economica tra Italia e Russia

Roma, 4 luglio 2019 – E’ stato siglato oggi a Roma un Cooperation Agreement tra Fabrizio Palermo, AD di Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Kirill Dmitriev, AD di Russian Direct Investment Fund (RDIF), insieme ad Alessandra Ricci, AD di SIMEST, che con SACE costituisce il Polo dell’export e dell’Internazionalizzazione del Gruppo CDP, e a Carlo Mammola, AD del Fondo Italiano d’Investimento SGR, che gestisce fondi di investimento mobiliari chiusi focalizzati sul supporto all’innovazione e alla competitività del sistema industriale italiano.

L’accordo ha la finalità di promuovere la cooperazione economica fra Italia e Russia, attraverso co-investimenti e cofinanziamenti per il supporto alle imprese italiane con operatività attuale o prospettica in Russia, mirando a sostenere prevalentemente le PMI. Si stima che l’ammontare complessivo delle operazioni di co-investimento e cofinanziamento oggetto dell’intesa possa potenzialmente superare i 300 milioni di euro nei prossimi tre anni.

In particolare RDIF valuterà con SIMEST potenziali co-investimenti in società russe controllate da aziende italiane, e con Fondo Italiano d’Investimento SGR le opportunità di co-investimento – come investitore di minoranza – in imprese italiane che puntano ad espandersi sul mercato russo. L’accordo di cooperazione non è esclusivo e potrebbe eventualmente estendersi ad altre società o SGR partecipate da CDP, qualora di interesse.

 

Documenti correlati