CDP al fianco di TESMEC con un finanziamento da 15 milioni di euro assistito da Garanzia Italia di SACE

Comunicato stampa

CDP al fianco di TESMEC con un finanziamento da 15 milioni di euro assistito da Garanzia Italia di SACE

Grassobbio (Bergamo), 22 ottobre 2020 -  Cassa Depositi e Prestiti e Tesmec S.p.A,  società a capo di un gruppo leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture per il trasporto di energia elettrica, di dati e di materiali, nonché di tecnologie per la coltivazione di cave e miniere di superficie, sottoscrivono un contratto di finanziamento di complessivi 15 milioni di euro, assistito da Garanzia Italia di SACE, emessa digitalmente e in tempi brevi.

L’operazione permetterà di sostenere il piano di investimenti del Gruppo Tesmec previsti dal Piano Industriale per il periodo 2020-2023 e di contribuire al consolidamento della posizione dell'azienda quale solution provider per la costruzione, manutenzione ed efficienza di infrastrutture legate al trasporto e alla fornitura di energia, dati e materiali, sfruttando attraverso le sue divisioni le opportunità derivanti dal trend della transizione energetica, della digitalizzazione e della sostenibilità.

Il Gruppo, con un fatturato 2019 di oltre 200 milioni di euro ed un organico di più di 900 dipendenti, è quotato alla Borsa di Milano – Segmento STAR ed è presente in tutto il mondo, anche grazie a  SIMEST: attraverso ingressi di minoranza nel capitale delle controllate estere, la società del Gruppo CDP che promuove finanziariamente l’internazionalizzazione delle imprese italiane ha sostenuto tra il 2010 e il 2019 la Tesmec in operazioni di ingresso o di potenziamento nei mercati di USA, Francia, Sud Africa e Australia, supportandone oltre alla diversificazione geografica anche un ampliamento del portafoglio prodotti.

Nonostante il 2020 rappresenti un anno particolarmente sfidante, Tesmec continua la propria crescita nel mercato nazionale e internazionale con il nuovo Piano Industriale per il prossimo triennio, grazie anche alle risorse messe in campo da CDP per contribuire alla ripartenza del Paese a seguito della crisi epidemiologica.

L’operazione rappresenta un’ulteriore testimonianza del ruolo di CDP al fianco delle eccellenze industriali italiane che operano in settori strategici per l’economica italiana e ben posizionate e riconosciute anche nei mercati internazionali.

Nunzio Tartaglia, Responsabile Divisione CDP Imprese ha commentato: “Siamo fieri di poter essere al fianco di una realtà italiana come Tesmec che mostra particolare attenzione ai temi dell’innovazione e dell’ecosostenibilità. L’intervento di CDP rappresenta un contributo concreto ai processi di digitalizzazione e sostenibilità che al giorno d’oggi il mercato richiede e che per le aziende italiane rappresentano uno dei fattori critici di successo per rispondere al meglio al contesto altamente competitivo. Oggi più che mai, riteniamo che il supporto alla crescita e all’innovazione delle imprese italiane, che rappresentano il cuore pulsante del nostro sistema economico, sia una priorità per lo sviluppo e la ripartenza del nostro Paese”.

Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha così commentato: “L’operazione ci permetterà di ottimizzare e rafforzare la struttura finanziaria a sostegno del piano di sviluppo del Gruppo. Grazie a tale operazione, intendiamo supportare la crescita focalizzata sui driver strategici della digitalizzazione, diagnostica, sicurezza e sostenibilità. Ringraziamo il Gruppo CDP per aver confermato la partnership con il nostro Gruppo."

Con questa operazione torniamo a supportare il Gruppo Tesmec grazie a Garanzia Italia, lo strumento che consente alle aziende italiane di accedere alla liquidità necessaria per far fronte a questo momento particolarmente complesso – ha dichiarato Simonetta Acri, Chief Mid Market Officer di SACE. – “Come SACE ci impegniamo ogni giorno a sostenere le imprese che, come Tesmec, rappresentano delle eccellenze del sistema produttivo italiano e credono con forza nel proprio futuro, investendo su digitalizzazione e sostenibilità ambientale, due solidi pilastri sui quali costruire il business di oggi e di domani”.

Documenti correlati