Cassa depositi e prestiti partecipa all’iniziativa europea ENSI a supporto del mercato delle cartolarizzazioni di crediti PMI

Comunicato stampa

Cassa depositi e prestiti partecipa all’iniziativa europea ENSI a supporto del mercato delle cartolarizzazioni di crediti PMI

12 Luglio 2016 - Cassa depositi e prestiti rafforza la partnership con il Fondo Europeo d’Investimento (FEI) e con gli altri Istituti Nazionali di Promozione Europei partecipando al lancio del programma comune EIF-NPIs Securitization Initiative (ENSI) nell’ambito delle iniziative del Piano Juncker.

ENSI è una piattaforma di cooperazione e di risk-sharing che persegue l’obiettivo di stimolare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, rivitalizzando il mercato delle cartolarizzazioni ed attraendo risorse dal settore privato.

Il gruppo di lavoro ENSI definisce gli standard procedurali e i criteri di accesso per l’intervento degli istituti nazionali di promozione nella sottoscrizione di titoli cartolarizzati che hanno come sottostante i crediti alle PMI.

L’emittente dei titoli, che beneficia di questa standardizzazione, ha l’obbligo di reimpiegare i fondi raccolti concedendo nuovo credito alle imprese. Inoltre l’intervento degli istituti nazionali di promozione e del FEI punta ad attrarre investitori privati, nello spirito delle iniziative del Piano di Investimenti per l’Europa.

ENSI inoltre interagisce con la Commissione Europea al fine di ottenere risorse dal budget del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS).

CDP in collaborazione con FEI e con KfW, l’Istituto nazionale di promozione tedesco, ha già concluso in Italia alcune operazioni ed altre sono allo studio.

Istituzioni partner di ENSI:

  • Fondo europeo per gli investimenti (Gruppo BEI)
  • Cassa depositi e prestiti
  • Britannico Business Bank (Gran Bretagna)
  • Bpifrance (Francia)
  • INSTITUICAO Financeira di Desenvolvimento (Portogallo)
  • Instituto de Credito Oficial (Spagna)
  • KfW (Germania)
  • Malta Development Bank (Malta)
Documenti correlati