Arbolia: diamo radici al futuro

Arbolia: diamo radici al futuro

La costituzione di Arbolia in collaborazione con Snam si sviluppa nell’ambito Sostenibilità e sostegno emergenze, in risposta alla Linea d’Azione della Fondazione CDP: “Coinvolgere la società nel contrasto ai cambiamenti climatici”.

Contesto e partnership

Il progetto Arbolia prende vita nel quadro degli obiettivi definiti dalle Nazioni Unite mediante l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile mondiale, volto al contrasto dei cambiamenti climatici e alla promozione di un riequilibrio tra i processi di produzione e sviluppo e lo sfruttamento delle risorse del pianeta.

Arbolia è una nuova società benefit creata con l'obiettivo di realizzare nuove aree verdi nelle città e nei territori italiani per contribuire al miglioramento della qualità dell'aria e alla lotta ai cambiamenti climatici, generando concrete opportunità di sviluppo sociale ed economico. Costituita nell'ambito della collaborazione tra la Fondazione CDP e Snam, Arbolia opera a livello nazionale per lo sviluppo e la realizzazione di progetti di riduzione ed assorbimento delle emissioni di CO2.

Gli alberi sono da annoverare tra i principali agenti nel processo di contrasto ai cambiamenti climatici in particolar modo grazie alla loro capacità di sottrarre CO₂ dall'atmosfera. Oltre a ciò, contribuiscono in modo predominante al filtraggio degli inquinanti, alla diminuzione delle temperature locali, al contrasto al dissesto idrogeologico e alla regolazione dei flussi delle acque.
Oggi in Italia esistono 12 miliardi di alberi, il 35% dei quali fa parte di foreste. Grazie alla promozione di specifiche azioni di piantumazione potrebbero nascere circa 500mila nuovi alberi all'anno, contribuendo ad arricchire in modo significativo la biodiversità e a rendere i territori più vivibili e resilienti.


Il progetto

Arbolia progetta, promuove e realizza iniziative di imboschimento e rimboschimento sui terreni messi a disposizione dalla pubblica amministrazione e dai privati, mediante il sostegno economico di coloro che desiderino contribuire al miglioramento dell'ambiente.
La società si assume inoltre gli obblighi di cura e manutenzione degli alberi per i primi due anni, sollevando la pubblica amministrazione dai relativi oneri. Inoltre, offre alle aziende, ai privati e alle istituzioni servizi di carbon footprint analysis, finalizzati alla riduzione degli impatti in termini di emissioni di CO₂.

L’obiettivo è quello di promuovere un virtuoso confronto tra gli stakeholder sui temi di interesse nazionale relativi allo sviluppo e alla promozione delle attività di forestazione, fornire un contributo concreto alla lotta ai cambiamenti climatici, migliorare la qualità dell’aria delle nostre città e creare occasioni di sviluppo sociale ed economico per le comunità, le aziende e i territori.

Arbolia ha l'obiettivo di piantare 3 milioni di alberi in Italia entro il 2030, per consentire l'assorbimento di circa 200mila tonnellate di CO₂ all'anno a supporto della forestazione nazionale.

La società, inoltre, desidera andare incontro all'esigenza sempre più diffusa tra le aziende di investire in interventi per la riduzione della propria impronta carbonica e al crescente interesse dei cittadini verso iniziative a favore della sostenibilità ambientale.

Il tema dello sviluppo sostenibile, della resilienza e dell’equilibrio dei nostri ecosistemi urbani riveste un’importanza cruciale per il futuro del Paese. Fondazione CDP ha per questo deciso di promuovere il progetto Arbolia, affinché le giovani generazioni possano raccogliere, è il caso di dirlo, quello che, con lungimiranza, avremo seminato nel presente.


Per maggiori informazioni e per essere sempre informato sulle iniziative di Arbolia, visita il sito www.arbolia.it