Ansaldo Energia fa il bis in Sud Africa

Ansaldo Energia fa il bis in Sud Africa

La controllata dal Gruppo CDP realizza un nuovo impianto di energia elettrica nell’ambito del “Peakers Project”

 

Roma, 26 settembre 2016

Dopo la realizzazione dell’impianto a Dedisa, nella zona di Port Elizabeth,  il Consorzio formato da Ansaldo Energia e Fata (società del Gruppo Danieli specializzata nella progettazione di impianti industriali) ha completato la realizzazione di un secondo impianto per la produzione di energia elettrica ad Avon, nell’area di Durban. Le due società, infatti,  sono risultate assegnatarie della gara per la costruzione di due centrali dedicate alla produzione di energia elettrica, nell’ambito del “Peakers Project” promosso dal Ministero dell’Energia sudafricano.

Un’attività che testimonia l’impegno di Ansaldo Energia, controllata del Gruppo CDP, per la promozione e lo sviluppo di progetti di respiro internazionale, in un’ottica di crescita aziendale e benessere per il paese interessato. Un nuovo successo nella logica del Gruppo: espandere le attività italiane sui marcati globali rilanciando la competizione tecnologica e industriale di più alto livello.

Nello specifico, la generazione di potenza dell’impianto di Avon è affidata a quattro turbine a gas alimentate a olio combustibile. Il doppio di quelle presenti a Dedisa, dove le turbine a gas sono due, anche esse configurate a “ciclo aperto” e alimentate a olio combustibile.Oltre alla qualità e alla tecnologia dei prodotti forniti, degna di nota è la capacità dimostrata dal Consorzio di gestire le imprese di costruzione sudafricane e l’attenzione nei riguardi per le comunità locali e per l’impatto ambientale.

Scopri la news nell’Italia che sarà

Vai alla mappa completa