Al via il piano di Housing Sociale per la Sicilia

60 milioni di euro dalla Regione e dal Fia – Fondo investimenti per l’Abitare del Gruppo CDP per costruire nuovi alloggi sociali recuperando immobili in disuso

Roma, 29 novembre 2016

 

Un piano di interventi di social housing da 60 milioni di euro su tutto il territorio regionale: a beneficiare dell’investimento pubblico/privato saranno famiglie siciliane monoreddito, giovani coppie, universitari, anziani in condizioni di disagio, lavoratori atipici e altre categorie sociali con disagio abitativo. Attuatori del piano sono la Regione Sicilia e il Fondo Esperia, il cui principale investitore è il Fia - Fondo Investimenti per l’Abitare gestito da CDP Investimenti Sgr. Nella selezione delle iniziative immobiliari il Fondo darà precedenza a progetti ubicati nei principali capoluoghi siciliani e in grado di realizzare almeno 50 alloggi sociali , con l’obiettivo di recuperare immobili esistenti o comunque di utilizzare aree oggetto di precedenti interventi di edilizia. Il progetto potrà inoltre avvalersi del contributo di investitori istituzionali e di stakeholder locali interessati a supportare il processo di trasformazione dei vecchi edifici in disuso e la diffusione del social housing nel Meridione e in Sicilia in particolare.

 

Marco Sangiorgio, Direttore Generale di CDP Investimenti Sgr, commenta: “Siamo particolarmente soddisfatti di contribuire al piano di social housing dedicato alla Sicilia, si tratta del tassello mancante fino ad oggi per ampliare la copertura nazionale del programma, nato per realizzare 20.000 appartamenti a canone calmierato e 8.500 posti letto in residenze temporanee su tutto il territorio, per il quale il Gruppo CDP ha mobilitato 3 miliardi di euro”.

 

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti