Comunicato stampa

Al via il nuovo fondo "European Energy Efficiency Fund" (EEEF)

Bruxelles, 1° luglio 2011

E’ stato presentato oggi a Bruxelles il nuovo fondo per l’efficientamento energetico "European Energy Efficiency Fund" (EEEF), promosso da Cassa depositi e prestiti (CDP), Commisione Europea, Banca Europea per gli investimenti (BEI) e Deutsche Bank.

L’obiettivo di EEEF è contribuire allo sviluppo di progetti di efficientamento energetico e di energia rinnovabile nell’ambito dell’Unione Europea.

EEEF costituisce l’elemento centrale di nuova agevolazione nel campo dell’energia sostenibile che il Parlamento e il Consiglio Europeo hanno deciso di lanciare, utilizzando i fondi non spesi provenienti dal "European Energy Programme for Recovery". EEEF fornirà agli stati membri un valido sostegno nel raggiungimento degli obiettivi fissati entro il 2020, volti alla riduzione del 20% delle emissioni di gas a effetto serra, all’aumento del 20% dell’utilizzo di energie rinnovabili e ad un minor consumo di energia mediante un aumento del 20% dell’efficientamento energetico.

Il Fondo si concentrerà sulle energie rinnovabili su piccola scala e sul notevole potenziale di efficientamento energetico del settore pubblico europeo, perseguendo due diverse modalità di azione: attraverso l’investimento diretto in progetti o per il tramite di istituzioni finanziarie.

La Commissione Europea partecipa con 125 milioni di euro nella "Junior Tranche" del Fondo, assumendosi in parte i rischi economici associati ai progetti d’investimento.

La BEI partecipa con 75 milioni di euro nella Mezzanine Tranche e nelle Senior Shares. Cassa depositi e prestiti (CDP) contribuisce con 60 milioni di euro nelle Mezzanine e Senior Shares, mentre 5 milioni nella Mezzanine Tranche sono il contributo da parte di Deutsche Bank, che sarà anche Investment Manager del Fondo.

Il target del Fondo è raggiungere un volume di circa 800 milioni di euro, coinvolgendo altri investitori.

Giovanni Gorno Tempini, Amministratore delegato di CDP, ha affermato: "Cassa depositi e prestiti è lieta di cooperare con la Commissione Europea, con BEI e Deutsche Bank per il prodotto innovativo rappresentato da "Energy Efficiency". Questo è un tema importante per l’Italia, e CDP ha assunto un forte impegno per rendere EEEF un successo".

"Ci aspettiamo che il fondo si concentri sugli investimenti a scala ridotta degli enti locali o delle società di servizi energetici (ESCO), andando a completare il finanziamento a più larga scala che la BEI già propone per gli investimenti di efficienza energetica in tutta l'Unione europea", ha dichiarato Philippe Maystadt, Presidente della BEI.

Caio Koch-Weser, vice presidente di Deutsche Bank, ha affermato: "Lavorando insieme per affrontare i problemi del climate change, i settori pubblico e privato possono ottenere insieme molto di più di quanto possibile separatamente. Siamo orgogliosi di essere stati scelti come manager di EEEF, e siamo ansiosi di presentare i primi investimenti in collaborazione con i nostri partner.

 

Documenti correlati