Comunicato stampa

89° Giornata Mondiale del Risparmio

Poste Italiane e Cassa depositi e prestiti parlano ai giovanissimi risparmiatori della scuola elementare Seconda edizione del progetto ludico-formativo “Una Storia Fatta apPosta”
 

Roma, 29 ottobre 2013

In occasione dell’89° Giornata Mondiale del Risparmio, Poste Italiane e Cassa depositi e prestiti presentano nella scuola elementare la seconda edizione del progetto ludico-formativo “Una Storia fatta apPosta”.

Dopo il successo della precedente edizione, anche quest’anno oltre 120 scuole primarie di tutto il territorio nazionale sono state coinvolte in un ciclo d’incontri sulla storia del risparmio delle famiglie italiane e le tappe che hanno segnato lo sviluppo del Paese.

Con l’intento di stimolare un momento di confronto e partecipazione attiva, circa 5000 alunni dell’ultimo biennio sono stati così invitati a realizzare un elaborato per raccontare attraverso una forma di linguaggio prescelta – un disegno, un’intervista, un collage, un tema, una vignetta o una filastrocca - l’importanza del risparmio presso le nuove generazioni.

Il risparmio, un valore educativo che insegna ad utilizzare al meglio le risorse disponibili e ad investire sul proprio futuro umano e professionale, è stato raccontato dai bambini nel libro “L’arte di mettere da parte” che raccoglie una selezione di tutti gli elaborati della precedente edizione di “Una Storia fatta apPosta”. Pubblicato da Poste Italiane in collaborazione con Cassa depositi e prestiti nel maggio 2013, il libro è stato distribuito a tutti i partecipanti.

Quest’anno, nella seconda edizione del progetto, ludico-formativo, le scuole ed ognuna delle classi partecipanti contribuirà al secondo volume del libro dedicato all’iniziativa con un proprio elaborato, selezionato con il supporto del personale docente. Saranno dunque ancora una volta i “giovanissimi risparmiatori” di tutte le regioni d’Italia a spiegare ai più grandi che: “Non si risparmia mai un sorriso”. 

Nell’occasione della Giornata Mondiale del Risparmio è stato inoltre presentato il più ampio progetto educativo “Il risparmio fa scuola” che si propone di accompagnare lungo un triennio, a partire da febbraio 2014, gli alunni delle scuole primarie e secondarie.

Documenti correlati