2 milioni di mascherine per i Carabinieri in prima linea nell’emergenza Coronavirus

I dispositivi saranno distribuiti a tutte le donne e gli uomini dell’Arma impegnati sul territorio

Cassa Depositi e Prestiti ha donato 2 milioni di mascherine chirurgiche all’Arma dei Carabinieri, per la protezione dei militari impegnati nelle attività di controllo su tutto il territorio nazionale.

La consegna è avvenuta a Roma, durante una cerimonia cui hanno preso parte il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri, e l’Amministratore Delegato di Cassa Depositi e Prestiti, Fabrizio Palermo.

Con questa donazione, il Gruppo CDP ha voluto ribadire il proprio sostegno all’attività di chi ogni giorno è impegnato nella difficile battaglia contro il contagio da Covid-19, mettendo in campo iniziative concrete a supporto del sistema sanitario e della Protezione Civile.

Nelle scorse settimane un primo lotto è già stato distribuito ai militari delle Regioni del Nord più colpite, grazie alla collaborazione con il Gruppo Alibaba. Un impegno tangibile per garantire al personale dell’Arma di operare in sicurezza a tutela dei cittadini.

La donazione ai Carabinieri è la prima di un articolato piano di aiuti previsto da Cassa Depositi e Prestiti per il superamento dell’emergenza attuale e si aggiunge alle misure già varate a sostegno di imprese e pubbliche amministrazioni, confermando la vicinanza di CDP all’Italia anche nei momenti più difficili.

Video Gallery
Photo Gallery

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti