Progetti Italia Comune: rigenerazione urbana di Lecce | CDP

La villa comunale: natura e storia nel cuore di Lecce, Signora del barocco

Intitolata a Giuseppe Garibaldi, la Villa Comunale di Lecce è un gioiello nel cuore della Signora del barocco, collocata a metà tra Piazza Sant’Oronzo, il salotto buono della città, e Piazza Mazzini, la via dello shopping.

Piccolo polmone naturale e luogo di ritrovo per i leccesi, un tempo era chiamata Villa della Lupa per la presenza di una gabbia in cui era rinchiusa una coppia di lupi italici, animali simbolo della romana Lupiae.

Rappresenta oggi una sosta ideale per i turisti che passeggiano per il centro cittadino alla scoperta di scorci suggestivi tra i palazzi barocchi costruiti sulle tonalità cangianti della pietra leccese.

Facile intuire come quello di Lecce sia un territorio ricco di testimonianze storiche che include le vestigia romane della città, il Castello di Carlo V e le sue tante chiese, ma che vive anche di tradizioni culturali affascinanti e di una ricca enogastronomia che affonda le radici nelle pianeggianti campagne salentine cosparse di uliveti, masserie e gioielli come l’abbazia romanica di Cerrate, tutelata dal FAI e situata sulla strada provinciale che collega Squinzano a Casalabate e conduce al mare.

Un territorio suggestivo che rappresenta un patrimonio da proteggere e valorizzare e al quale il Comune di Lecce ha deciso di affiancare negli anni infrastrutture di impatto sociale in grado di migliorare la vita dei cittadini e noi di Cassa Depositi e Prestiti abbiamo fatto la nostra parte, contribuendo al finanziamento di opere come la Villa Comunale; la scuola elementare Le Vele di via Carrara; la riqualificazione di strade e marciapiedi della fascia costiera; l'asilo intitolato a "Ilaria Alpi" in via Bari e il rifugio per cani in località Caracci e Repelle

Con questi progetti contribuiamo alla riqualificazione urbana del territorio in linea con la missione che ci vede al fianco degli Enti locali nella valorizzazione delle potenzialità economiche e sociali del nostro Paese.