Con CDP l’Italia conquista gli aeroporti in Costa Azzurra

Finanziato il consorzio Azzurra (Atlantia, Aeroporti di Roma e Edf Invest), che ha acquisito il 64% di Aéroports de la Côte d’Azur

Photo Credits Aéroports de la Côte d’Azur

Nizza, 10 novembre 2016

Gli aeroporti della Costa Azzurra (l’aeroporto di Nizza, terzo scalo francese per numero di passeggeri – circa 12 milioni nel 2015 – quello di Cannes-Mandelieu e di Saint Tropez) diventano italiani.
Il consorzio Azzurra, formato dal gruppo Atlantia, Aeroporti di Roma e Edf Invest, ha infatti acquisito il 64% del capitale della società Aéroports de la Côte d’Azur, in precedenza dello Stato francese e del Dipartimento delle Alpi Marittime, per un controvalore di 1,3 miliardi di euro.

Il finanziamento quinquennale, che in gergo tecnico si definisce acquisition financing, ha un valore di 653 milioni di euro ed è stato erogato da Cassa depositi e prestiti insieme a un pool di istituti di credito.

Per CDP si tratta di un impegno che rientra nell’ambito delle iniziative a supporto dell’internazionalizzazione e del consolidamento del settore delle infrastrutture. Il consorzio Azzurra rappresenta infatti un’eccellenza industriale italiana che vanta un’esperienza aeroportuale solida e ha sviluppato una strategia di crescita a livello globale.

 

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti